Hauptinhalt

Expo Mailand

La 5. A e la 5.B davanti al Castello Sforzesco

La 5. A e la 5.B davanti al Castello Sforzesco

La 5. A e la 5.B davanti al Castello Sforzesco

 

Molto interessante e divertente è stata la gita a Milano, dove la 5° A e la 5° B hanno avuto la possibilità di visitare l’Expo e la città stessa.

Siamo partiti da Bolzano venerdì 16 ottobre alle 6 del mattino con un pullman privato. Il viaggio è stato abbastanza lungo ma divertente. Appena arrivati a Milano, ci siamo recati in Hotel per fare il check-in.  Subito dopo il pullman ci ha portati davanti all´entrata dell’Expo.

Verso le due del pomeriggio è iniziata la visita guidata dei diversi padiglioni di questa esposizione universale. C’era tantissima gente, quindi le code erano molto lunghe. Infatti, purtroppo, la maggior parte dei padiglioni non li abbiamo potuti ammirare dall’interno. Tuttavia siamo riusciti a vedere il padiglione della Francia, del Regno Unito, della Russia, del Kuwait e alcuni cluster come quello del caffè.

La guida è stata utile perché ci ha dato tantissime informazioni sull’Expo, sulla sua storia e sui vari padiglioni. La sera si è svolto un evento particolare: l’Albero della Vita, un gigante albero di legno e acciaio che si trova al centro di Lake Arena, e che è anche il simbolo del Padiglione Italia, si è illuminato e animato con una serie di effetti speciali per alcuni minuti e lo show è spettacolare.

Alle 20,30 abbiamo preso la metropolitana che ci ha portati direttamente in piazza Duomo. L’attimo in cui siamo saliti dalla metropolitana in piazza è indimenticabile: trovarsi improvvisamente davanti a un monumento grandioso e di tale bellezza lascia infatti a bocca aperta e per noi è stata davvero una grande emozione.

Dopo cena siamo andati in un Irish Pub ed abbiamo trascorso tutta la serata in piacevole compagnia.

Il giorno seguente ci siamo trovati con la guida davanti al Castello Sforzesco. Questo castello, costruito nel XV. secolo da Francesco Sforza, è uno dei principali simboli di Milano ed è anche uno dei castelli più grandi d’Europa.

In seguito abbiamo camminato per le bellissime vie del centro storico di Milano e siamo poi giunti al famoso Duomo, che abbiamo visitato anche all’interno. Sia dentro che fuori il Duomo ci ha colpiti moltissimo, con le sue innumerevoli statue, i contrafforti, i doccioni e le guglie.

Inoltre abbiamo anche ammirato la galleria Vittorio Emanuele II, che collega piazza Duomo a piazza della Scala, galleria che viene soprannominata anche “salotto di Milano”, ricca di bellissimi negozi e caffetterie; la galleria ospita anche un lussuosissimo hotel a 7 stelle.

Verso le 14,00 la visita guidata della città è terminata e perciò abbiamo potuto goderci ancora da soli il centro storico. Alle 16,30 siamo ripartiti con il pullman per Bolzano. Tutti erano piuttosto stanchi, ma anche tristi, perché purtroppo la nostra gita era ormai già quasi finita.

Manuel Devall e Ajni Kurtaj